Eludono l’alt dei carabinieri, abbandonano il mezzo e fuggono a piedi: arrestati

Un 22enne e un 41enne di Foggia sono stati arrestati rispettivamente per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per il reato di ricettazione

I due foggiani arrestati

Due foggiani, di 22 e 41 anni, sono stati arrestati dopo aver eluso l’alt dei carabinieri e aver tentato invano la fuga a piedi. In due distinti episodi i militari dell’Arma si sono visti forzare il posto di blocco e per questo sono stati costretti ad inseguire Braccio Roberto e Vittorio Cannarile.

Il 22enne, mentre era su un ciclomotore condotto da un complice, non si fermava all’alt imposto da una pattuglia dei carabinieri in viale Artigiani, dando vita ad uno spericolato inseguimento nel corso del quale, arrivato nelle viuzze del centro storico, scendeva dal mezzo e proseguiva la fuga a piedi.

Dopo esser stato notato occultare sotto un’auto in sosta un involucro contenente 104,30 grammi di hashish, vistosi braccato, il ragazzo si consegnava agli uomini in divisa, che lo arrestavano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un episodio analogo è accaduto in località Tratturo Camporeale, dove Vittorio Cannarile, di anni 41, mentre era alla guida del suo furgone, decideva di eludere l’alt dei carabinieri, di abbandonare il mezzo e di fuggire a piedi per i campi.

Raggiunto e bloccato dopo pochi metri, nel cassone posteriore del furgone c’era una Citroen C3 risultata rubata il 3 ottobre nel parcheggio del centro commerciale di Molfetta. L’uomo veniva pertanto arrestato per il reato di ricettazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento