Eludono l’alt dei carabinieri, abbandonano il mezzo e fuggono a piedi: arrestati

Un 22enne e un 41enne di Foggia sono stati arrestati rispettivamente per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per il reato di ricettazione

I due foggiani arrestati

Due foggiani, di 22 e 41 anni, sono stati arrestati dopo aver eluso l’alt dei carabinieri e aver tentato invano la fuga a piedi. In due distinti episodi i militari dell’Arma si sono visti forzare il posto di blocco e per questo sono stati costretti ad inseguire Braccio Roberto e Vittorio Cannarile.

Il 22enne, mentre era su un ciclomotore condotto da un complice, non si fermava all’alt imposto da una pattuglia dei carabinieri in viale Artigiani, dando vita ad uno spericolato inseguimento nel corso del quale, arrivato nelle viuzze del centro storico, scendeva dal mezzo e proseguiva la fuga a piedi.

Dopo esser stato notato occultare sotto un’auto in sosta un involucro contenente 104,30 grammi di hashish, vistosi braccato, il ragazzo si consegnava agli uomini in divisa, che lo arrestavano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Un episodio analogo è accaduto in località Tratturo Camporeale, dove Vittorio Cannarile, di anni 41, mentre era alla guida del suo furgone, decideva di eludere l’alt dei carabinieri, di abbandonare il mezzo e di fuggire a piedi per i campi.

Raggiunto e bloccato dopo pochi metri, nel cassone posteriore del furgone c’era una Citroen C3 risultata rubata il 3 ottobre nel parcheggio del centro commerciale di Molfetta. L’uomo veniva pertanto arrestato per il reato di ricettazione.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Incidente mortale, scontro tra scooter e volante della polizia: muore portapizze. I testimoni: "Botto fortissimo"

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Franco Landella è di nuovo sindaco di Foggia

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

Torna su
FoggiaToday è in caricamento