Foggia | Posti di blocco, un elicottero e 100 carabinieri: tre arresti

Cittadini sorpresi dalla presenza di centinaia carabinieri, dall'andirivieni di pattuglie e da un elicottero che ha sorvolato la città

Blitz dei carabinieri

Ieri sera il capoluogo dauno e l’intera provincia sono stati interessati da un capillare controllo del territorio eseguito da oltre cento carabinieri del Comando Provinciale di Foggia, supportati dal personale della Compagnia di Intervento Operativo proveniente dall’11° Battaglione di Bari, da unità cinofile e da un velivolo del 6° Nucleo Elicotteri di Bari, che ha sorvolato la città per alcune ore.

Un’operazione compiuta per prevenire reati di criminalità diffusa, contrastare scippi, borseggi, rapine, furti di auto e in appartamento, forme di violazioni del vivere civile e del codice della strada, prevenire e reprimere il dilagante fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono state ore concitate, che hanno tenuto in apprensione i foggiani, non abituati a questo modus operandi. Anche il nostro quotidiano, dalle 20 alle 22, è stato preso d'assalto dai lettori, molti dei quali pensavano si trattasse di un blitz antimafia. Ma così non è stato, tant'è che c'è chi si è detto deluso dai risultati, ritenendoli non particolarmente incoraggianti rispetto a quanto ci si aspettava e alla portata dell’operazione.

L’istituzione di posti di blocco in un senso di marcia sulle principali arterie in entrata e in uscita, ha consentito di monitorare il flusso veicolare da e per il capoluogo. Anche nelle principali piazze è stato attivato un dispositivo di controllo della circolazione e dei soggetti ritenuti sospetti.

Nel corso del blitz a largo raggio è stato arrestato in flagranza di reato un cittadino bulgaro che, sorpreso alla guida di un furgone senza la patente di guida, ha tentato di corrompere i militari dell’Arma offrendo loro dapprima 200 euro e poi 400 affinché si astenessero dal deferirlo e sanzionarlo. Il 21enne è accusato di istigazione alla corruzione.

I. A. classe 1984, A. M. classe 1985, entrambi con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente, mentre i due fratelli gemelli trovati in loro compagnia sono stati deferiti per favoreggiamento; un quinto giovane, diciottenne, è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo quale assuntore. Gli arrestati sono stati trovati in possesso complessivi di 45 grammi di sostanza stupefacente. Sono stati controllati oltre 200 automezzi, identificate 320 persone ed eseguite 100 tra perquisizioni e ispezioni. Diverse le contravvenzioni al codice della strada contestate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento