rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Assalto a portavalori, arresti a Foggia: scacco al commando che voleva prendersi 2,5 milioni

Il colpo venne messo a segno il 14 giugno scorso, all'uscita di Modena Sud. Arresti a Foggia e nel Veneto

Assalto a portavalori, quattro persone arrestate per il colpo fallito del 14 giugno scorso, in A1, nei pressi dell'uscita di Modena Sud.

L'attività è stata condotta dagli uomini delle squadre mobili di Foggia e Modena, gli arresti sono stati eseguiti anche nel Foggiano, in particolar modo a Cerignola. Eseguite anche perquisizioni nelle province di Roma, Foggia, Mantova e Barletta-Andria-Trani.

L'azione criminale, come ricostruito da ModenaToday, fu particolarmente violenta: in quell'occasione si registrarono spari, esplosioni, auto incendiate e chiodi lanciati sulla carreggiata. L'autostrada venne chiusa e tutto si concluse senza feriti e il bottino, per circa 2,5 milioni, non venne rubato.

Il commando era composto da circa 15 persone. Il portavalori venne prima affiancato da un'auto con a bordo alcune persone travisate e armate di kalashnikov. Furono sparati colpi che provocarono l'urto del mezzo contro il guardrail e il new jersey. Ulteriori dettagli verranno resi noti, in mattinata, nel corso di una conferenza stampa.

Guarda il video dell'assalto

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto a portavalori, arresti a Foggia: scacco al commando che voleva prendersi 2,5 milioni

FoggiaToday è in caricamento