Estorsioni e rapine nel Foggiano, scatta il blitz di polizia e carabinieri: numerosi arresti per "Chorus 2"

In corso una vasta operazione di polizia giudiziaria nei riguardi dei responsabili di gravi reati che hanno creato un forte allarme sociale a Foggia e in provincia

Immagine di repertorio

Numerosi arresti per gravi reati in danno di privati, imprenditori e di esercizi commerciali di Foggia e provincia, estorsioni e rapine anche violente.

Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri, al termine di complesse attività investigative coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia, stanno effettuando, dalle prime ore della notte, una vasta operazione di polizia giudiziaria nei riguardi dei responsabili di gravi reati che hanno creato un forte allarme sociale a Foggia e in provincia.

Per l'attività - denominata 'Chorus 2' - sono dispiegati sul terreno operativo un centinaio di militari dell'Arma dei Carabinieri e numerosi Agenti della Polizia di Stato, con elicotteri e reparti speciali. I particolari dell'operazione verranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà presso la Procura  della Repubblica di Foggia alle ore 10.30.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento