La Polizia setaccia Foggia: a Piazzale Italia si spaccia anche nel pomeriggio

Il servizio ha permesso di controllare 82 persone, di cui 31 con pregiudizi di polizia; controllati 28 veicoli e attivati 7 posti di blocco in città. "Cinturata" la piazza e controllata con l'ausilio dei cani antidroga. Arrestato 20enne

Immagine di repertorio

I punti nevralgici della città ancora al setaccio della polizia: da “Piazza Libanese” alla zona della Città del Cinema, da via Saragat a Via Arpi, da viale Candelaro a piazzale Italia. L’attività rientra nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati al contrasto dell’illegalità diffusa, dei reati predatori e di quelli in materia di stupefacenti. Nel corso del servizio – svolto con l’ausilio dei cani antidroga - sono state controllate persone, veicoli, arrestati domiciliari ed effettuati diversi posti di controllo.

Il servizio, nel suo complesso, ha permesso di controllare 82 persone, di cui 31 con pregiudizi di polizia; controllati 28 veicoli e attivati 7 posti di blocco in città. Una persona è stata arrestata per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, tre i soggetti denunciati in stato di libertà - per appropriazione indebita, per furto e per guida senza patente - e  sequestrati circa 100 grammi di hashish. Tra le attività predisposte, alle 16.15, in piazza Italia sono stati controllati circa 20 giovani, alcuni dei quali già noti alle forze dell’ordine, cinturando la piazza e controllando i presenti con l’ausilio di due unità cinofili.

Di questi, alcuni erano stati già “fiutati” dai cani antidroga e quindi sottoposti a perquisizione personale. Come Alfredo Bernardo, di 20 anni, trovato in possesso di circa 31 grammi di hashish, mentre altri 3 gr. della stessa sostanza sono stati rinvenuti nelle disponibilità di un 18enne, e altri 59 grammi circa della stessa sostanza sono stati scovati dai cani in una siepe poco distante. Di questo ritrovamento, lo stesso Bernando si è assunto la proprietà davanti alla polizia.

I soggetti fermati sono stati accompagnati in questura per l’espletamento delle formalità rito, al termine delle quali il ventenne è stato arrestato e su disposizione del Sostituto Procuratore di turno condotto presso la propria abitazione, mentre il più giovane è stato deferito al Prefetto quale assuntore. In zona Candelaro, invece, un soggetto a bordo di un motociclo ha forzato il posto di blocco ingaggiando un inseguimento che è terminato con la caduta del fuggitivo, trovato senza patente, senza assicurazione e senza casco. Lo stesso è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente, mentre il veicolo sottoposto a sequestro penale ed amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento