rotate-mobile
Cronaca

Smascherato business della droga, un'officina il covo della banda: "Ragazzi noi siamo dei mafiosi"

Arrestate 24 persone nelle province di Milano, Crotone e Foggia: sequestrati due milioni di euro e altrettante tonnellate di stupefacenti, business della banda che agiva in un'officina di Bollate

Si chiama ‘Fumo&Piombo’ l’operazione messa a segno dal comando provinciale della guardia di finanza di Pavia con il supporto del servizio centrale investigazione criminalità? organizzata delle fiamme gialle e dei comandi provinciali di Milano, Foggia e Crotone, che ha portato all’arresto 24 persone oltre al sequestro di due milioni di euro e di due tonnellate di stupefacenti, business della banda che agiva da un'officina di Bollate trasformata in un bunker con tanto di poligono di tiro.

"Molteplici e sofisticati erano anche gli accorgimenti adottati dai membri del sodalizio criminoso, alcuni dei quali pregiudicati, per evitare il controllo da parte delle forze di polizia". Le fiamme gialle di Pavia, coordinati dal pm Maurizio Ascione della procura di Milano, sono riusciti a raccogliere gli elementi sufficienti per sequestrare diversi carichi di stupefacente, arrestando i corrieri e distruggendo i canali di approvvigionamento. Le indagini, peraltro, hanno permesso di ricostruire la struttura dell’organizzazione delineandone ruoli e compiti di capi e gregari, ma hanno anche consentito di scoprire come veniva ripulito il denaro ricavato dalla vendita dello stupefacente. In totale sono state sequestrate 9 società? attraverso le quali il denaro veniva riciclato, oltre a autovetture.

Le video-intercettazioni della banda

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smascherato business della droga, un'officina il covo della banda: "Ragazzi noi siamo dei mafiosi"

FoggiaToday è in caricamento