Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro - Piazza Giordano / Via Enrico Pestalozzi

Circa 770 gr di marijuana in bagno: 24enne incastrato da un contratto dell'Enel

Lo stupefacente era nascosto in un pianterreno utilizzato da Maurizio Ciasullo solo come base operativa. Ma la bolletta per la fornitura elettrica ha portato gli agenti della mobile dritti nel mnolocale di via Pestalozzi

Circa 770 grammi di marijuana già essiccata nascosti sul soppalco nel vano bagno di un pianterreno in via Pestalozzi, a Foggia. E’ quanto scoperto dagli agenti della squadra mobile di Foggia nell’appartamento in uso ad un 24enne del posto, Maurizio Ciasullo, arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio stupefacente.

Ad incastrare l’uomo, già arrestato dai carabinieri di Foggia nel 2012 per lo stesso reato e di fatto residente presso altro indirizzo, è stato un contratto a suo nome per la fornitura dell’energia elettrica nel pianterreno di via Pestalozzi. Fermato e perquisito in via Ferrante Aporti, l’uomo è stato trovato in possesso di un mazzo di chiavi di cui non voleva fornire informazioni.

Subito gli agenti hanno pensato che quelle chiavi portassero al luogo dove lo stesso preparasse e detenesse la sostanza stupefacente. Intuizione subito confermata quando, grazie a quelle stesse chiavi, gli agenti hanno avuto libero accesso nel pianterreno in uso al giovane. Qui, dopo una breve perquisizione, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 770 grammi di marijuana suddivisi in cinque sacchetti di diverso peso e quantitativo e tutto il materiale utile per il suo confezionamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circa 770 gr di marijuana in bagno: 24enne incastrato da un contratto dell'Enel

FoggiaToday è in caricamento