Due pistole in due auto diverse: finanzieri arrestano 36enne

In manette un cerignolano di 36 anni, nel cui appartamento era nascosto materiale per il confezionamento della droga. Arrestato anche 41enne di Spinazzola

La pistola nascosta nel vano del comparto airbag

I finanzieri del Gruppo di Barletta, nel corso di operazione finalizzata alla prevenzione e repressione della detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, hanno tratto in arresto un 36enne di Cerignola e un 41enne di Spinazzola. L’auto su cui i due giovani viaggiavano è stata fermata in prossimità del casello autostradale di Canosa di Puglia. L’atteggiamento degli occupanti spingeva i militari ad approfondire gli accertamenti.

Con l’impiego del cane antidroga ‘Bamyl’, i finanzieri hanno avviato una prima ispezione dell’autovettura, che però, in un primo momento, si concludeva senza esito. La tenacia delle Fiamme Gialle portava però a scoprire un vano, ricavato all’interno dello scomparto adibito ad airbag - lato passeggero - con all’interno una pistola calibro 9mm con due proiettili.

Scattavano, a quel punto, altre perquisizioni a Cerignola, dove veniva rinvenuta una seconda pistola, questa volta calibro 7,65 con tre cartucce, nascosta con le stesse modalità all’interno di un autovettura parcheggiata in un box sito in prossimità del raccordo con la Strada Statale 16 Adriatica. Presso l’abitazione veniva inoltre scoperto materiale utilizzato per il confezionamento ed il taglio di stupefacente. I due sono stati tratti arresto ed associati presso la casa circondariale di Trani a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento