Cronaca Cerignola

Maxi-rissa in strada con bastoni e cacciavite al San Samuele: arresti a Cerignola

Gli agenti hanno ricostruito che pochi minuti prima del loro arrivo, alcuni individui appartenenti a due diverse famiglie erano arrivati alle mani per futili motivi. Tre persone sono state arrestate

Armati di bastoni e cacciaviti si affrontano in strada, al San Samuele. E' quanto accaduto lo scorso 12 luglio, a Cerignola, dove all'ora di pranzo è stato richiesto l’intervento di una volante in zona San Samuele, per una rissa in strada. Sul posto è giunta anche una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di Bari.

RISSA AL SAN SAMUELE: LA RICOSTRUZIONE

Gli agenti hanno ricostruito che pochi minuti prima del loro arrivo, alcuni individui appartenenti a due diverse famiglie erano arrivati alle mani per futili motivi, pur avendo trovato una situazione di calma all’arrivo. Durante  le operazioni di identificazione dei richiedenti l’intervento della Polizia di Stato, sono usciti dalle loro abitazioni tre individui, Giovanni Bucci, classe 1994, Gianni Frino, classe 1983 e Arturo Giordano, classe 1995, armati di grossi bastoni e un cacciavite.

SCOPPIA LITIGIO DAVANTI LA POLIZIA, TRE ARRESTI

I tre cominciavano a darsele di santa ragione, incuranti della presenza dei poliziotti che, con non poca fatica, venendo anch’essi colpiti, riuscivano a bloccare i tre e ad assicurarli all’interno delle autovetture di servizio. Tutti venivano dichiarati in stato di arresto per rissa aggravata e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e accompagnati presso i locali del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola. Dopo le formalità di rito sono stati accompagnati, in regime di arresti domiciliari, presso le rispettive abitazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-rissa in strada con bastoni e cacciavite al San Samuele: arresti a Cerignola

FoggiaToday è in caricamento