menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerignola: blitz della polizia, due ragazzi arrestati per rapina

Il 10 aprile scorso un 21enne aveva rapinato l'Osteria Ducale, gastronomia che si trova al centro del paese. Un altro ragazzo è finito in manette: deve scontare 2 anni per una rapina in una banca di Teramo

Il chilo e mezzo di tritolo trovato nei giorni scorsi a Cerignola nei pressi di una palazzina in cui vivono una decina di uomini delle forze dell’ordine non ha assolutamente scalfito l’attività investigativa nel centro ofantino. Al contrario. Quell’avvertimento “ha prodotto l’effetto contrario” ha dichiarato oggi in conferenza stampa il dirigente del commissariato di Cerignola, Giampaolo Patruno.

Due i blitz messi a segno ieri dagli investigatori, che hanno portato ad altrettanti arresti. A finire in manette due cerignolani accusati di rapina, rispettivamente ai danni di un esercizio commerciale di Cerignola e di una banca di Teramo. RACANIELLO Fabio nato Cerignola 22.9.90 (nr.2683)-2

In particolare la Polizia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di R.F., 21 anni, autore della rapina all’Osteria Ducale, gastronomia che si trova nel centro di Cerignola.  I fatti risalgono al 10 aprile 2010.  Il ragazzo è stato riconosciuto grazie alle immagini girate dalle telecamere del servizio di videosorveglianza dell’esercizio commerciale. REDDAVIDE Francesco nato a Cerignola il 18.12.85 (nr.2034)-2

La seconda operazione, invece, ha portato all’arresto di  R.F., 26 anni. L’indagato deve scontare una pena definitiva a due anni di reclusione perché ritenuto l’autore del colpo messo a segno a Teramo nel marzo del 2007 ai danni della Banca Popolare di Milano.

Il 26enne, venuto a conoscenza del provvedimento della magistratura, era riuscito in un primo momento a scappare e a far perdere le proprie tracce ma è stato sorpreso nei pressi dell’abitazione di un suo parente.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento