menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerignola: otto ordinanze di custodia cautelare per furto e riciclaggio d’auto

Gli agenti del commissariato ofantino hanno scoperto la presunta organizzazione dedita allo smontaggio di auto e alla rivendita di pezzi sul mercato illegale. Le indagini sono state coordinate dalla Procura di Foggia

Blitz all’alba di questa mattina effettuato dagli agenti del commissariato di Cerignola. Otto persone sono state arrestate con l’accusa di furto e riciclaggio di veicoli industriali. Al termine di indagini dettagliate e coordinate dalla Procura del capoluogo dauno, la polizia ofantina ha scoperto una presunta organizzazione dedita allo smontaggio di veicoli industriali e alla rivendita dei pezzi sul mercato illegale per un valore che si aggirerebbe intorno a 1mln e 600mila euro.

Delle otto ordinanze di custodia cautelare, due componenti sono ancora ricercati. Gli arrestati pubblicizzavano l’azienda e la vendita dei pezzi anche su un sito internet. Nella conferenza stampa del procuratore Vincenzo Russo e del sostituto che ha coordinato le indagini, Lidia Giorgio, è emerso che i messi industriali e di note marche automobilistiche venivano rubati soprattutto nel centro dello Stivale e trasferiti all’interno di un’autodemolizione della città ofantina. Gli arrestati senza alcun timore svolgevano l’attività in una zona già sequestrata.

La base operativa del gruppo era un vecchio casolare abbandonato situato lungo la statale 16bis nelle campagne di Cerignola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento