Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Cerignola

Cerignolani scatenati in trasferta: altri cinque banditi arrestati sulla strada del ritorno con il malloppo da 50mila euro

Sono stati arrestati per il furto alla Italpolimeri di Osimo. Fermati a bordo di due auto in due diversi caselli. Potrebbero gli stessi del colpo alla Rays di guanti in lattice da 300mila euro

Cinque persone, tutte di Cerignola, secondo gli investigatori sarebbero i responsabili del furto di guanti in lattice da 300mila euro compiuto la notte dell'11 settembre scorso alla Rays, azienda leader del settore dell’heathcare di Osimo Stazione.

I presunti responsabili sono stati però arrestati per un altro colpo, il tentato furto alla Italpolimeri avvenuto nella notte tra domenica e lunedì quando i malviventi sono stati fermati dai carabinieri del Nor di Osimo ai caselli di Loreto e Ancona Sud, dopo un lungo pedinamento.

A bordo delle due autovetture sono state trovate materie plastiche per un valore di 50mila euro. Tre i mezzi che sarebbero stati utilizzati durante il colpo.

Per quanto riguarda il furto alla Rays, messo a segno in un’ora, l’azienda di proprietà del presidente dell’Anconitana aveva pubblicato sui social le immagini del colpo girate dalle telecamere di videosorveglianza in cui si vedono quattro persone incappucciate entrare con una motrice e agganciare un semirimorchio che trasportava il container carico di presidi medici preziosi in era Covid. “Guardateli questi farabutti, delinquenti seriali che si sono introdotti in azienda per rubare un container di guanti. Le forze dell'ordine ve la faranno pagare e finirete in galera. Miserabili carogne. I prodotti sono tutti rintracciabili.. acquistateli solo da nostri rivenditori ufficiali.. o finirete nei guai”

Ieri sera un altro gruppo di Cerignola è stato fermato ad Atri, nel Teramano, per una violenta rapina alle poste del paese terminata con gli arresti dei tre rapinatori in flagranza di reato compiuti dalla polizia all'uscita delle poste. A Fara San Martino, in provincia di Chieti, sono stati arrestati invece due soggetti di Stornara e il complice di Orta Nova, per l'assalto al bancomat della Bper (leggi qui).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignolani scatenati in trasferta: altri cinque banditi arrestati sulla strada del ritorno con il malloppo da 50mila euro
FoggiaToday è in caricamento