'Saccheggiano' ripetitore Wind, ma non fanno i conti col segnale Gps delle batterie: ladri in fuga intercettati e arrestati

Recuperate 12 batterie di grosse dimensioni, oltre a materiale idoneo allo scasso. In manette, con l'accusa di furto aggravato due uomini di Cerignola

La refurtiva recuperata

Furto in atto ai danni di un ripetitore Wind / 3, scatta l'allarme alla polizia che riesce a recuperare la refurtiva. E' accaduto nella giornata di ieri, a Cerignola, quando gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo e del Commissariato di Cerignola, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, hanno ricevuto la segnalazione di furto in atto di batterie appartenenti ad un ripetitore telefonico. Poiché le batterie hanno un sistema attivo di segnalazione GPS, la polizia le ha subito intercettate lungo la Statale Ofantina, in direzione Cerignola, permettendo agli agenti di mettersi subito sulle tracce dei malfattori. 

Nel corso delle ricerche i poliziotti hanno intercettato  un’auto Innocenti 100 con a bordo due persone e hanno immediatamente intimato l'Alt Polizia, che è stato però ignorato dai due che, invece, continuavano nella corsa tentando di dileguarsi. La fuga è stata interrotta dalla 'Volante' che ha sbarrato letteralmente la strada ai fuggitivi. Dalla perquisizione sull’autovettura sono state rinvenute 12 batterie di grosse dimensioni, oltre a materiale idoneo allo scasso.

Accertato che quattro delle batterie presenti erano proprio quelle asportate poco prima e che tramite il sistema GPS era stato monitorato tutto il percorso compiuto dai due cerignolani,  questi sono stati dichiarati in stato di arresto per furto aggravato e condotti presso la  Casa Circondariale di Foggia a disposizione della locale Procura della Repubblica. Le quattro batterie sono state restituite al titolare dei ripetitori da cui erano state sottratte, mentre le altre, unitamente all’autovettura e agli arnesi atti allo scasso, utilizzati per commettere il furto sono stati sottoposti a sequestro penale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

  • Uomo sparisce nel nulla: di lui non si hanno più notizie da venerdì, era andato da Peschici a Termoli con un amico

  • Aumentano i contagi a Foggia: vietato bere all'aperto e mascherine obbligatorie tutti i giorni (anche in zona Stazione)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento