Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Era pronto a smontare un’auto rubata, cerignolano arrestato per ricettazione

L'autovettura presentava il deflettore lato guida frantumato e aveva la parte sottostante lo sterzo completamente sradicata. Il veicolo era stato rubato il 27 agosto scorso a Corato a un cittadino francese

I militari della stazione di Cerignola hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria con l’accusa di ricettazione, D.B.D., classe 1986, pregiudicato del posto.

Nel corso di un controllo delle aree rurali, in località Canneto Nuovo, i carabinieri hanno notato un’autovettura Peugeot 5008, ben nascosta da un telone e posizionata sotto due alberi di fico.

L’autovettura presentava il deflettore lato guida frantumato e aveva la parte sottostante lo sterzo completamente sradicata. Da un controllo in banca dati in uso alle forze di polizia è emerso che il veicolo era stato rubato il 27 agosto scorso a Corato a un cittadino francese.

Nei pressi di un rudere lì vicino vi erano ammucchiati pneumatici, altre parti di autovetture già smontate e un cumulo di cenere che lasciava presumere l’incendio di alcune parti in plastica.

Ritenendolo il luogo dove abitualmente vengono smontate le auto rubate, i militari del 112 si sono appostati per verificare se effettivamente qualcuno si avvicinasse al mezzo.

Dopo alcune ore sul posto è giunta una Opel Astra con a bordo il malvivente che, sceso dall’auto, ha cominciato ad armeggiare con alcuni attrezzi.

Gli uomini in divisa gli hanno intimato di fermarsi, lo hanno bloccato a fatica e accompagnato in caserma poiché gravemente indiziato del delitto di ricettazione dell’autovettura rubata. Sequestrati l’Opel Astra, un crick idraulico utilizzato per sollevare veicoli e una corda di acciaio rinvenuta nelle disponibilità del predetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era pronto a smontare un’auto rubata, cerignolano arrestato per ricettazione

FoggiaToday è in caricamento