Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Topi d’appartamento arrestati in flagranza di reato: conoscevano la vittima

Un ragazzo e una ragazza di Cerignola e una 51enne di Biancavilla sono stati arrestati dai carabinieri, grazie a una segnalazione giunta al 112

Sono stati i residenti del quartiere a chiamare il 112 e permettere ai carabinieri di arrestare in flagranza di reato Un ragazzo e una ragazza di Cerignola e una 51enne di Biancavilla. L’accusa è di furto in abitazione in concorso.  I tre sono stati sorpresi – dopo aver scassinato la porta di ingresso di un appartamento di via Falcone – ad asportare suppellettili, mobili e oggetti di vario genere del valore di 5mila euro.

Dalle successive indagini è emerso che i ladri conoscevano la vittima e sapevano che si sarebbe allontanata dall’abitazione per alcuni giorni. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla legittima proprietaria. Gli arrestati – Rosa Giardina, Valentina Frino e Antonio Carosiello - espletate le formalità di rito, sono stati associati alla Casa Circondariale di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi d’appartamento arrestati in flagranza di reato: conoscevano la vittima

FoggiaToday è in caricamento