Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Viaggiavano a bordo di auto non assicurate: uno scappa, l’altro minaccia carabinieri

A Cerignola sono stati arrestati un commerciante di Stornara e un pensionato del posto, entrambi incensurati. Il primo ha tentato di colpire con un oggetto i carabinieri, l’altro ha eluso l’alt

A Cerignola, l’episodio che ha visto il personale medico del pronto soccorso minacciato dal fratello di un paziente con un’ascia, non è un caso isolato. Infatti, i NOR ofantini hanno fermato un commerciante incensurato di Stornara per contestargli violazioni al codice della strada in quanto viaggiava a bordo di una Renault Clio priva di copertura assicurativa da oltre sette anni.

Dopo aver minacciato i militari dell’Arma con l’obiettivo di farli desistere dal compimento dell’atto, il 54enne ha provato a colpirli con un oggetto. Prontamente bloccato ed immobilizzato, è stato dichiarato in arresto per violenza e minaccia a pubblico ufficiale e tradotto presso il proprio domicilio.

Sempre a Cerignola un altro automobilista, per evitare di essere fermato ad un posto di blocco, ha eluso l’alt dei carabinieri  dando vita a una folle corsa a bordo della propria autovettura, durante la quale ha imboccato diverse stradine del centro storico in controsenso, seminando il panico tra passanti e automobilisti

L’inseguimento, particolarmente delicato a causa dei luoghi e della elevata velocità raggiunta, è durato diversi minuti. Q.T., classe 1947, pensionato e incensurato, dopo la fuga ha nascosto l’auto dietro a un palazzo e come se nulla fosse accaduto, è sceso dal mezzo allontanandosi e fingendo di parlare al cellulare.

Gli uomini in divisa non hanno potuto far altro che raggiungerlo e trarlo in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Alla base della fuga dell’uomo, l’assenza della copertura assicurativa dell’autovettura a bordo della quale viaggiava.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiavano a bordo di auto non assicurate: uno scappa, l’altro minaccia carabinieri

FoggiaToday è in caricamento