Trasportano auto rubate ma arriva la polizia: scatta il fuggi-fuggi, due arresti e un poliziotto ferito

E' accaduto a Cerignola: arrestati due giovani del posto, un terzo è riuscito a scappare. Nelle concitate fasi dell'attività, un agente è rimasto ferito ad un braccio. Per lui, una prognosi di 10 giorni

Immagine di repertorio

Sorpresi dai poliziotti mentre portano al riparo tre auto rubate, in tre tentano la fuga: due giovani fermati, un terzo si dilegua. Ma nel fuggi-fuggi, un poliziotto resta ferito ad un braccio.

E', in breve, quanto accaduto nella giornata di lunedì, 27 maggio, quando - nell’ambito dei servizi volti a contrastare il fenomeno del furto e riciclaggio di veicoli - gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale Di Bari Sud e Trani e del Distaccamento Polstrada di Cerignola, hanno arrestato due uomini.

Si tratta di Mirko Salvagno, classe 1995, e Nicola Dimartino, classe 1997, entrambi pregiudicati per reati specifici. In un terreno adiacente la Provinciale 77, agro del comune di Cerignola, durante la perlustrazione, i poliziotti avevano notato tre autovetture nascoste tra la vegetazione poi risultate di illecita provenienza.

Nell’intento di cogliere in flagranza i responsabili, gli agenti si sono appostati in servizio di osservazione nella campagna; infatti, poco più tardi, è sopraggiunta un’autovettura con tre persone a bordo che mettendosi alla guida hanno spostato in tutta fretta le tre auto in un capannone poco lontano.

I poliziotti hanno inseguito fino alla struttura i giovani e fatto ingresso nel capannone; i soggetti si sono dati a precipitosa fuga, due di questi sono stati inseguiti e bloccati, mentre il terzo, fuggito per le campagne adiacenti, è rimasto ignoto. Nella fuga i malviventi, resistendo all’arresto hanno anche ferito ad un braccio un poliziotto, giudicato guaribile in 10 giorni. I due sono stati arrestati e condotti presso il carcere di Foggia, mentre le tre autovetture ed altre parti meccaniche di dubbia provenienza rinvenute nel capannone sono tuttora custodite in attesa di essere restituite ai legittimi proprietari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento