menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerignola: aggrediscono e minacciano di morte romeni, arrestati

Un 42enne e un 22enne hanno distrutto l'auto di un gruppo di romeni con una mazza di legno. Hanno tentato la fuga e al momento dell'arresto uno dei due si è scagliato contro due poliziotti

Hanno aggredito e minacciato di morte alcuni cittadini romeni in via Agraria, distrutto letteralmente un’autovettura con una mazza di legno. Per questo motivo gli agenti di polizia del commissariato di Cerignola, unitamente al personale del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, hanno arrestato due cerignolani accusati di danneggiamento aggravato in concorso. Si tratta di M.M. e M.L., quest’ultimo arrestato anche per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale e denunciato in stato di libertà per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

I due si sono allontanati non appena hanno saputo dell’arrivo delle forze dell’ordine, ma hanno commesso l’errore di passare davanti al luogo del misfatto a bordo di una macchina e di un ciclomotore, permettendo alle vittime dell’aggressione di riconoscerli.

M.L., 42 anni, veniva inseguito e bloccato. Nel tentativo di immobilizzarlo, l’uomo si è scagliato contro i poliziotti provocando lesioni a due di essi. A bordo della sua auto è stata trovata la mazza di legno lunga 80 cm. M.M., 22 anni, è stato rintracciato in un bar dove aveva tentato invano di rifugiarsi per non essere preso.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento