I carabinieri ne arrestano undici: 6 in città e 5 in provincia

Un 28enne in manette per pornografia minorile. Due fratelli per aver danneggiato una banca e un 41enne per aver rubato un’automobile. Mandato di cattura europeo eseguito a Faeto

11 arresti - di cui sei in flagranza di reato e cinque in esecuzione di provvedimento dell’Autorità Giudiziaria per violenza sessuale, pornografia minorile, estorsione e furto - sono stati compiuti nei giorni scorsi dai carabinieri del comando provinciale di Foggia.

Oltre alla vicenda del 28enne accusato di aver convinto una ragazzina a fotografarsi nuda e di averla minacciata che se non si fosse mostrata in atteggiamenti osé in web cam avrebbe pubblicato le sue foto su internet, due fratelli sono finiti in carcere dopo esser stati sorpresi in viale di Vittorio mentre tiravano pietre contro un istituto di credito e per aver opposto resistenza ai militari dell’Arma.

Ecco gli altri arresti compiuti a Foggia e in provincia

B.A., 41enne di Foggia, è stato individuato e arrestato dai carabinieri quale l’autore del furto di un’autovettura avvenuto lo scorso mese di aprile insieme ad un complice che però era stato bloccato e tratto in arresto in flagranza di reato.

Sempre a Foggia, P.S., 36enne noto alle forze di polizia, dovrà scontare 4 anni e 7 mesi di reclusione per reati in violazione della normativa sugli stupefacenti commessi nel 1996 ed estorsione perpetrata nel 2010. L’uomo, unitamente ad un suo cugino, con l’intento di “convincere” un inquilino del suo palazzo a vendergli un box, minacciò la vittima. Il cugino, invece, esplose alcuni colpi di pistola a scopo intimidatorio.

Un altro arresto è stato compiuto ad Orta Nova, dove Z.R., polacco 37enne, è stato sorpreso alla guida di un’autovettura a bordo della quale trasportava oltre 2 quintali di cavi elettrici provento di più furti alle linee Enel della zona. Nella sue disponibilità i carabinieri hanno rinvenuto anche vari utensili da lavoro utilizzati per perpetrare i furti. Alla guida dell’auto vi era anche un complice che però è fuggito per le campagne circostanti. L’uomo è stato arrestato per ricettazione.

A Torremaggiore un 55enne condannato a scontare 3 anni e 10 mesi agli arresti domiciliari, è finito dietro le sbarre per il reato di evasione. E’ stato sorpreso alle prime luci dell’alba a spasso con il suo cane. Nel 2009 rapinò una tabaccheria della cittadina del Tavoliere.

Altri provvedimenti sono stati effettuati a San Marco La Catola, dove T.S., 24enne del posto è stato arrestato e trasferito nel carcere di Lucera per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Controllato a bordo di un’autovettura in compagnia di altro ragazzo, ha manifestato disagio e nervosismo, spingendo gli uomini in divisa a procedere ad una perquisizione personale, terminata la quale, i militari hanno scoperto che il ragazzo nascondeva 50 grammi di hashish nelle mutande.

Czenke Gheorghe Zoltan, cittadino romeno classe 1967, residente a Faeto è stato catturato poiché gravato da un mandato di arresto europeo. Nel febbraio del 2011, in Romania, era stato condannato a tre anni di reclusione per furto aggravato.

Ad Apricena, un 40enne ospite della Saman, comunità di recupero per tossicodipendenti, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso lo stesso centro per aver violato più volte le prescrizioni del foglio di via obbligatorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento