La 'pista' di cocaina che collega la strage di San Marco e l'omicidio Tucci, scatta blitz internazionale: arresti e perquisizioni

Dall'alba di oggi, i carabinieri stanno eseguendo arresti e perquisizioni nei confronti di pregiudicati di Barletta e Manfredonia, ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti

Immagine di repertorio

Nelle prime ore di questa mattina i carabinieri del Comando Provinciale di Bari, supportati dai reparti speciali  del  Nucleo Cinofili e del 6° Elinucleo CC di Bari, stanno eseguendo diverse ordinanze di custodia cautelare e perquisizioni nei confronti di pregiudicati di Barletta e Manfredonia, ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le misure sono disposte dal G.I.P. del Tribunale di Bari su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a seguito di indagini svolte dalla compagnia Carabinieri di Barletta. L’indagine riguarda l’importazione di ingenti quantitativi di cocaina proveniente dall’Olanda ed è strettamente collegata con l’omicidio del manfredoniano Saverio Tucci, ucciso ad Amsterdam il 10 ottobre del 2017, e col quadruplice omicidio di Apricena-San Marco in Lamis del 9 agosto 2017, che provocò la tragica morte anche dei fratelli Luciani. Maggiori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà nella sede della Procura Distrettuale, a Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento