Assalti ai bancomat: banda diretta a Foggia fermata nel Beneventano, fermati tre soggetti (altri tre scappano)

Fermata auto con a bordo sei persone dai carabinieri di San Bartolomeo in Galdo, tre sarebbero scappati. Uno corrisponderebbe alla descrizione dell'identikit fornito da alcuni ragazzi di Baselice

Foto di repertorio

Secondo quanto riporta l'AdnKronos oggi, i carabinieri di San Bartolomeo in Galdo hanno fermato un'auto con a bordo sei persone, di cui tre sono scappati, che procedeva in direzione Foggia.

Tra i tre soggetti fermati ci sarebbe anche uno che corrisponderebbe alla descrizione dell'identikit fornito da un gruppo di ragazzi di Baselice, che ieri sera hanno incrociato un giovane alto 1.80 circa con pelle olivastra e baffi, che alla loro vista è scappato nelle campagne circostanti. I ragazzi avrebbero avvertito anche degli spari.

L'episodio fa il paio con quanto accaduto poche ore prima nel paese del Beneventano, dove i cittadini avevano avvertito i carabinieri dopo aver visto un gruppo di persone scendere da una Ford Focus, poi risultata provenire da Orta Nova, e scappare dopo aver preso qualcosa.

Nell'auto - si legge su AdnKronos - i carabinieri hanno trovato uno jammer ma non l'esplosivo che - così come avrebbe riferito all'agenzia il capitano dei carabinieri - i malviventi avrebbero portato via. Probabilmente la banda avrebbe compiuto un assalto al bancomat.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento