Uno sorpreso con 300 grammi di droga, l'altro forza posto di blocco e si schianta contro auto della polizia: arrestati

Due arresti della polizia nell'ambito di servizi di controllo del territorio nella macro-area Alto Tavoliere. Intensificate le attività nelle città di San Severo, Apricena e Torremaggiore

Immagine di repertorio

Intensificati i servizi di controllo del territorio nella macro-area Alto Tavoliere. Nell’ultima settimana, infatti, gli agenti del commissariato di San Severo, coadiuvati dai colleghi del Reparto prevenzione crimine hanno intensificato i servizi di controllo del territorio nell’area di San Severo, Apricena e Torremaggiore finalizzati alla prevenzione e repressione di attività delittuose.

Nella corso di tali attività, è stato tratto in arresto un giovane di Apricena, trovato in possesso di alcune bustine di marijuana per un peso complessivo di circa 300 grammi, materiale per il confezionamento e bilancini di precisione. Il giovane arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, portato in carcere; dopo l’udienza di convalida il gip ha confermato la misura custodiale.

Infine, gli agenti della ‘volante’ del commissariato e del Reparto prevenzione crimine ha tratto in arresto un uomo per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. Nel dettaglio, l’uomo - che viaggiava a bordo di un’autovettura, poi risultata rubata - non si è fermato all’alt intimato dai poliziotti e, dopo un inseguimento finito con l’impatto contro l’auto della polizia, è stato arrestato e accompagnato in carcere. Dopo l’udienza di convalida, lo stesso è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento