Rapinano coetaneo cinque volte, due arresti a San Giovanni Rotondo

La vittima ai carabinieri ha detto di aver subito cinque rapine in pochi mesi. Nell'ultimo episodio, al suo rifiuto, è stato colpito con un violento pugno allo sterno. Rapinatori inchiodati da un pacco di sigarette

I carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno arrestato due giovani ragazzi – P.M. e T.C. –  entrambi 19enni, ritenuti responsabili di rapina in concorso ai danni di un loro coetaneo. L’arresto dei due giovani, già noti ai militari del 112, è l’epilogo di reiterati e analoghi episodi perpetrati nei confronti della vittima costretta a subire angherie dalla vena estorsiva.

Una sera, mentre il malcapitato usciva da un locale del corso principale, dove aveva appena prelevato un pacchetto di patatine da una macchinetta automatica, è stato avvicinato dai due ragazzi accompagnati da un terzo complice, ancora in via di identificazione.

I tre prima lo hanno minacciato affinché consegnasse loro quanto era in suo possesso invitandolo a seguirlo in una stradina poco frequentata. “Dammi tutto quello che hai addosso. Se non me li dai e li trovo io, me li prendo”.

Al suo rifiuto è stato colpito con un violento pugno allo sterno, procurandogli dei forti dolori e facendogli perdere il fiato per alcuni attimi. Dopo aver frugato in tutte le tasche degli indumenti, i malviventi si sono impossessati di una banconota da 50 euro e di un pacchetto di sigarette.

Il rapinato, ormai stufo di subire le reiterate angherie – ben cinque dall’inizio dell’anno -  ha deciso infatti di denunciare tutto. Il pacchetto di sigarette ha consentito di “inchiodare” uno dei due arrestati nel corso della perquisizione personale.

Il giovane aggredito è stato accompagnato presso il Pronto Soccorso dove i sanitari hanno riscontrato una “contusione epigastrico-sternale”. Sono in corso indagini volte all’identificazione del terzo rapinatore. I due si trovano nel carcere di Foggia.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento