Furti ai danni di anziani, arrestati due 16enni: sorpresi dai carabinieri dopo l'ultimo raid

La scorsa notte, i due sono entrati nell'abitazione di un anziano in via San Leone IX, a Manfredonia, per asportare un portamonete e telefono cellulare. Dopo un breve inseguimento a piedi, sono stati fermati e arrestati

Immagine di repertorio

Si erano specializzati nel mettere a segno furti ai danni di persone anziane. Si tratta di due 16enni arrestati nella notte tra lunedì e martedì, dopo l'ennesimo colpo.

I carabinieri dipendenti dalla Stazione Carabinieri di Monte Sant'Angelo, ma operativi sul territorio della Compagnia di Manfredonia, hanno arrestato due minori facenti parte di una baby gang che faceva furti ai danni di persone anziane.

La scorsa notte, i due sono entrati nell'abitazione di un anziano in via San Leone IX, a Manfredonia, forzando la porta ingresso e finestra, per asportare un portamonete e telefono cellulare. Ma i due sono stati sorpresi dai militari mentre fuggivano; dopo un breve inseguimento a piedi, sono stati fermati e arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento