menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dominik Holda

Dominik Holda

Ricercato da due anni, preso 36enne: è il compagno della mamma di Elisabetta

Era ricercato dal 2013, in quanto destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Foggia e di mandato di arresto europeo delle Autorità Polacche per reati commessi in patria

Era ricercato dal 2013, in quanto destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia e di mandato di arresto europeo delle Autorità Polacche per reati commessi in patria.

Il 36enne polacco Dominik Holda è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Castelnuovo della Daunia che, da circa due anni, ne avevano riscontravano l’irreperibilità. L’uomo è stato individuato in un’abitazione di San Severo ed è risultato essere il compagno della donna che qualche settimana fa ha abbandonato la figlia di sei mesi (ribattezzata Elisabetta), in un corridoio dell’ospedale Maselli Mascia di San Severo.

Nella circostanza, la donna dichiarò di averla abbandonata proprio per difenderla dal compagno, che avrebbe manifestato segni di insofferenza verso la piccola, figlia di un altro uomo. Con la madre della piccola, Holda aveva già in passato intrattenuto una relazione sentimentale successivamente interrotta, dalla quale sono nati due figli.

L’arrestato deve scontare una pena di 6 mesi di arresto per il reato di guida in stato di ebbrezza commesso in Castelnuovo della Daunia nel 2008 ed un anno di reclusione disposta dall’Autorità Giudiziaria polacca per il reato di percosse commesso in patria nel 2010. Al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Lucera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento