San Severo: apricenese arrestato per associazione a delinquere

Fermo convalidato per il 44enne pregiudicato Padula Giuseppe Leonardo. Indagato per sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitù di immigrate di origini romene

I carabinieri di San Severo questa mattina hanno tratto in arresto il pregiudicato di Apricena Padula Giuseppe Leonardo, classe 1966, in merito all'ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale del riesame di Bari.

Padula è indagato per i reati di associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione e riduzione in schiavitù ai danni di alcune immigrate di origine rumena. Il suo ruolo era quello di mettere a disposizione la propria masseria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento