Rubano motozappa ad un agricoltore, alla vista dei Carabinieri se la danno a gambe: fratelli arrestati

I Carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno fermato i fratelli Luigi e Giuseppe Sisto, rispettivamente classe ’81 e classe ‘79, entrambi pregiudicati. Sorpresi ad occultare la refurtiva

I Carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno fermato i fratelli Luigi e Giuseppe Sisto, rispettivamente classe ’81 e classe ‘79, entrambi pregiudicati. I due sono stati sorpresi alcuni giorni addietro mentre stavano nascondendo, in un fondo agricolo in locazione in via Vecchia Cerignola di Trinitapoli, una motozappa ed un carrellino, che erano stati rubati alcune ore prima ad un bracciante agricolo del posto.

Alla vista dei Carabinieri, che li hanno notati proprio mentre stavano coprendo la refurtiva con un telo, i due si sono dati alla fuga, uno a bordo di una autovettura e l’altro a piedi. Entrambi sono stati poco dopo raggiunti e bloccati presso le rispettive abitazioni e dichiarati in stato di fermo. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria i due fermati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Il GIP del Tribunale di Foggia, dopo la convalida del fermo, ne ha disposto la scarcerazione, applicando nei loro confronti la misura cautelare dell’obbligo di dimora a Trinitapoli, con la prescrizione di non allontanarsi dalle abitazioni dalle ore 20.00 alle 07.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento