Cronaca Apricena

Apricena: protestano i lavoratori. Sindaco: "Opposizioni impediscono il dialogo"

Potenza: "Quando ho chiesto alle persone di accomodarsi in Sala Consiliare per ascoltarle, le opposizioni si sono rifiutate e hanno imposto ai presenti di non entrare nei locali"

Ad Apricena non si placano le polemiche. Non ultima quella scoppiata questa mattina a Palazzo di Città nel corso di un sit-in di protesta dei lavoratori delle cooperative “Edilverde” e “Santa Maria”.

Per Potenza le opposizioni strumentalizzerebbero i comportamenti dei dipendenti esclusivamente per il proprio tornaconto politico. Dal Comune della città del marmo della pietra, fanno sapere che il primo cittadino “avrebbe chiesto un incontro nella sala consiliare con le persone che stavano manifestando sotto i balconi di Palazzo di Città, ma dalle opposizioni è stato dato l’alt”

“Quando ho chiesto alle persone di accomodarsi in Sala Consiliare perché volevo ascoltarle, le opposizioni si sono rifiutate e hanno imposto ai presenti di non entrare nei locali” afferma Potenza. “Purtroppo il signor Pasqua ha dato mandato ai suoi di dire a chi voleva incontrare gli amministratori di non entrare” prosegue.

Non abbiamo remore a confrontarci con tutti. Volevamo per questo ascoltare i cittadini che stavano protestando. Non ci è stato consentito. Comunque faremo chiarezza domani, in una conferenza stampa convocata alle 11. Speriamo che chi vuole avere spiegazioni si presenti. Altrimenti conferma che l’intento è solo quello di polemizzare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apricena: protestano i lavoratori. Sindaco: "Opposizioni impediscono il dialogo"

FoggiaToday è in caricamento