Uccise l'amante con 87 coltellate, arrestata nel Brindisino Anna Maria Lombardi

La donna, originaria di Apricena, deve espiare la pena residua di 9 anni, 8 mesi 27 giorni di reclusione. Il 6 dicembre 2013 assassinò il 57enne Angelo Radatti, infliggendogli 87 coltellate nelle campagne di Poggio Imperiale

Il luogo dell'omicidio

Uccise l'imprenditore-amante con 87 coltellatearrestata la 46enne originaria di Apricena, Anna Maria Lombardi. I carabinieri della  stazione di Latiano - riporta BrindisiReport - hanno rintracciato e tratto in arresto in ottemperanza all’ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bari, per omicidio, la 46enne che deve espiare la pena residua di 9 anni, 8 mesi 27 giorni di reclusione. La donna, il 6 dicembre 2013 assassinò il 57enne imprenditore foggiano Angelo Radatti, infliggendogli 87 coltellate, nelle campagne di Poggio Imperiale.

VIDEO | Omicidio Radatti, le immagini che incastrano Anna Mamria Lombardi

Il cadavere dell’uomo era stato trovato la sera successiva da un pastore che percorreva il tratturo dove i due si erano incontrati. Ad incastrare la donna la telecamera di un sistema di videosorveglianza che l’aveva immortalata mentre si disfaceva dei guanti in lattice utilizzati per commettere l’omicidio, poi recuperati dai carabinieri. Quei guanti hanno rappresentato il reperto fondamentale per l’attribuzione della responsabilità in capo alla donna. Movente dell’efferato delitto, la relazione extraconiugale che la donna intratteneva da diversi anni con la vittima pretendendo che Radatti lasciasse la famiglia e andasse a vivere con lei. Un coltello da campeggio con una lama appuntita di 10 centimetri, che la stessa vittima custodiva nella sua vettura, l’arma utilizzata dalla donna che, tra l’altro, aveva anche tentato di incendiare quella vettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento