Apricena, non gradisce il controllo e colpisce agente della Polizia Locale: arrestato

La denuncia del sindaco Antonio Potenza che, con l'assessore alla Sicurezza Giuseppe Solimando, esprime la solidarietà per l'accaduto. Individuato e arrestato il responsabile del gesto: è un pregiudicato di San Severo

Immagine di repertorio

Agente della polizia locale aggredito durante il servizio. E' quanto accaduto ad Apricena, e denunciato dal prirmo cittadino Antonio Potenza che, insieme all'assessore alla Sicurezza Giuseppe Solimando, esprime la solidarietà dell'intera amministrazione comunale.

Il fatto è accaduto nella giornata di ieri: l'agente, stando alle prime informazioni raccolte, avrebbe ricevuto un ceffone da un giovane pregiudicato di San Severo che non avrebbe gradito un controllo, mentre svolgeva attività di volantinaggio. Il giovane è stato identificato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. "Il nostro agente stava facendo semplicemente ed onestamente il suo dovere per conto della città", spiega Potenza attraverso la pagina social dell'amministrazione comunale. "Il Comune - annuncia - sentiti i legali, ha deciso di costituirsi parte civile nel processo".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento