Cronaca

Città sotto choc per la violenta rapina: anziana donna in ospedale. Il sindaco: "Siete bestie e vigliacchi"

L'anziana è ricoverata a Casa Sollievo della Soffrenza. Sotto choc Monte Sant'Angelo. Appello del sindaco alle forze dell'ordine: "Prendeteli"

Foto di repertorio

Monte Sant'Angelo è sotto choc per la violenta rapina avvenuta la notte scorsa all'interno di un pianterreno della città dei due siti Unesco

Erano le 3.30 quando in via Celestino V il gruppo dei malviventi ha fatto irruzione nell'abitazione sfondando il portone. Dentro l'anziana proprietaria di 81 anni riversa a terra, lievemente ferita e sotto choc, soccorsa in prima battuta dai carabinieri intervenuti sul posto su segnalazione di una vicina di casa che al 112 ha riferito di aver sentito dei rumori ed un trambusto provenire da un vicino appartamento.

In città dalle prime ore del mattino non si fa che parlar di questo. Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Pierpaolo D'Arienzo, arrabbiatissimo e sgomento per l'accaduto: "Siete dei vigliacchi, entrare nel cuore della notte nella casa di una persona anziana sola e malmenarla a tal punto da farla finire in ospedale, vi qualifica non come persone, ma come bestie!"

La malcapitata è stata trasporta all'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. Il primo cittadino ha chiesto a gran voce alle forze dell’ordine il massimo impegno "affinché questi balordi, pericolosi e senza scrupoli, vengano assicurati alla giustizia".

Indagini in corso da parte dell'Arma per risalire ai responsabili della rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città sotto choc per la violenta rapina: anziana donna in ospedale. Il sindaco: "Siete bestie e vigliacchi"

FoggiaToday è in caricamento