Montesilvano: muore annegato il 60enne foggiano Antonio Raio

Il cadavere dell'uomo è stato trovato da un bagnino nelle prime ore del pomeriggio di ieri. Probabile che sia caduto dagli scogli in considerazione delle ferite riportate sul suo corpo.

Ancora una tragedia in mare si registra in questa estate. E' accaduta a Montesilvano, in provincia di Pescara, dove un foggiano di sessant'anni, Antonio Raio, è morto annegato.

La tragedia si sarebbe consumata nelle prime ore del pomeriggio di ieri, nei pressi del Lido Smeraldo. A trovare il corpo senza vita dell'uomo, è stato un addetto al salvataggio del lido. Sul corpo dell'uomo, sono state riscontrate diverse ferite e abrasioni, il che fa pensare che sia caduto dagli scogli, forse preda di un malore. Sulla vicenda indagano gli inquirenti, in attesa dell'autopsia disposta dal Pm Barbara Del Bono. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento