Il Cavaliere Ufficiale Antonio Manganaro

Il lavoro di ricerca di Francesco Granatiero consegue un nuovo successo: ritrovate nelle Gazzette Ufficiali del Regno d’Italia le nomine onorifiche del Manganaro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Individuate da Francesco Granatiero, caricaturista e grande appassionato di storia della satira, le Gazzette Ufficiali del Regno d'Italia con cui Vittorio Emanuele III nominò, a suo tempo, “con Motu Proprio” Cavaliere e Uffiziale (Ufficiale) della Corona d'Italia il celebre disegnatore satirico sipontino Antonio Manganaro.

 

Si tratta, nello specifico, delle Gazzette Ufficiali del Regno d'Italia:

 

n. 82 di mercoledì 8 aprile 1903 (consultabile al seguente link:

https://augusto.digitpa.gov.it/gazzette/index/download/id/1903082_PM)

 

n. 98 di lunedì 19 aprile 1915 (consultabile al seguente link:

https://augusto.digitpa.gov.it/gazzette/index/download/id/1915098_PM).

 

Nella pag. 1458 della prima Gazzetta si può leggere della nomina a Cavaliere del Manganaro prof. Antonio, su proposta (decreti 28 Dicembre 1902) dell'allora Presidente del Consiglio del Regno d'Italia, Giuseppe Zanardelli.

 

Nella seconda Gazzetta in questione, quella del 1915, si può inoltre prendere visione della pag. 2435 relativa alla nomina ad Uffiziale (Ufficiale) del Manganaro cav. prof. Antonio, su proposta (decreti 12, 15, 19 Marzo 1914) dell'allora Ministro dei Lavori Pubblici del Regno d'Italia, Ettore Sacchi.

 

“Tutto ciò è stato possibile - dichiara Granatiero - anche grazie al DigitPa (Ente Nazionale per la Digitalizzazione della Pubblica Ammnistrazione) nell'ambito del Progetto Au.G.U.Sto. (Automazione della Gazzetta Ufficiale Storica). Questo progetto consente la consultazione gratuita della Gazzetta Ufficiale Storica, a partire dal 1860 fino all'ultima Gazzetta del Regno d'Italia (1946). Un progetto straodinariamente utile per la salvaguardia del patrimonio storico-culturale e, quindi, per tutti gli appassionati e studiosi di storia patria”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento