rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Oltre 20 anni trascorsi nel reparto caldaie dei Riuniti, l'assessore va a trovare Antonio e promette: "Pronti ad aiutarlo"

L'assessore alle Politiche Sociali Raffaella Vacca ha incontrato Antonio Bicota, il senzatetto che da 23 anni vive nei sotterranei degli Ospedali Riuniti di Foggia: "Attiveremo tutte le forme di aiuto e sostegno"

Antonio Bicota, il 64enne originario di Lucera che da 23 anni vive nel reparto caldaie dei sotterranei del Policlinico Riuniti di Foggia, a poche ore dal servizio-denuncia lanciato da FoggiaToday, accompagnata da una assistente sociale, l'assessore alle Politiche Sociali, Raffaelle Vacca, si è recata presso il nosocomio per incontrare Antonio "al fine di trovare una soluzione alla sua condizione di disagio".

"Da quando sono assessore, ovvero dal 15 agosto 2019, non avevo mai ricevuto alcuna segnalazione in merito a questa situazione di difficoltà del sig. Antonio, situazione che ho appreso solo quest’oggi da un articolo di Foggiatoday, che ringrazio per la segnalazione" dichiara l'assessore, e aggiunge: "Da sempre nella mia vita ho teso una mano verso chi ne avesse bisogno, oggi come assessore ho la possibilità di fare molto di più per le persone in difficoltà della mia città, ed è quello che sto facendo e che farò fino a quando ricoprirò questo incarico, nessun mio concittadino dovrà vivere nel disagio ed il mio impegno per aiutare chi è in difficoltà sarà sempre massimo”.

Oggi, fa sapere Vacca, gli assistenti sociali dell'assessorato alle Politiche Sociali si recheranno presso il Policlinico per accompagnare Antonio in via Fuiani: "Insieme attiveremo tutte le forme di aiuto e sostegno che l’assessorato che rappresento può offrire, avvieremo l’istruttoria per richiedere un sostegno economico tramite la misura Red 3.0 e valuteremo la possibilità di collocarlo presso una struttura idonea”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 20 anni trascorsi nel reparto caldaie dei Riuniti, l'assessore va a trovare Antonio e promette: "Pronti ad aiutarlo"

FoggiaToday è in caricamento