Tragedia nelle acque del Gargano: bagnante muore annegato

Un uomo è morto annegato dopo aver avvertito un malore nelle acque di Vieste. Sul caso indaga la Guardia Costiera della città del faro, sul posto anche i carabinieri

I sanitari del 118

Tragedia nelle acque del Gargano a Vieste. Questa mattina, nello specchiio d'acqua del lungomare Europa, è stato recuperato il corpo di un uomo sloveno di 45 anni morto per annegamento dopo aver avvertito un malore mentre faceva il bagno con altre due persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 giunti sul posto a bordo di due ambulanze. Sulla morte del bagnante indaga la Guardia Costiera della città del faro. Sul posto anche i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • Feltri terrorizzato da Foggia: non lo ferma nemmeno il dramma del Coronavirus, è odio nei confronti del capoluogo

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento