rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022

Anna, la piccola nata in ambulanza sulla strada per San Pio. La mamma: "Quella notte mi sono sentita al sicuro"

Mamma e bimba (ultima di 5 figli) stanno bene. Sono entrambe ricoverate a 'Casa Sollievo' per gli accertamenti del caso. Il 'grazie' a tutti gli operatori sanitari

“Ringrazio prima di tutto gli operatori del 118 che mi hanno assistita. Quella notte, in ambulanza, mi sono sentita al sicuro”. Queste le parole di Maria Grazia De Bonis, 27enne di Manfredonia che, nella notte tra giovedì e venerdì, 28 e 29 maggio, ha dato alla luce la sua quinta figlia.

La piccola Anna è nata in ambulanza lungo la provinciale che collega San Giovanni Rotondo a Manfredonia, precisamente in località ‘Matine’. “I dolori erano iniziati già in mattinata, ma avevo altri quattro figli in casa che non volevo lasciare”, racconta la mamma record. Maria Grazia, infatti, ha altri quattro bambini: Felicya di 6 anni, Patrizia di 3, Matteo che oggi compie 2 anni e Ripalta di 1 anno. Ad allietare la famiglia sipontina, adesso, c’è anche la piccola Anna.

Durante il turno di lavoro siamo stati contattati per il trasferimento di una donna che aveva partorito in ambulanza”, racconta l'ostetrica Michela Villani, di ‘Casa Sollievo della Sofferenza’ dove mamma e figlia sono ricoverate. “Al nostro arrivo la piccola era già venuta alla luce, era sulla pancia della mamma e ci siamo subito sincerati delle buone condizioni cliniche di entrambe”.

“La bimba sta bene, pesa circa 3 kg e viene allattata regolarmente della mamma. Stiamo facendo tutti gli accertamenti del caso, data la nascita inusuale, e nei prossimi giorni decideremo quando dimetterle”, conclude la dottoressa Marina Marinelli, neonatologa di ‘Casa Sollievo’ | IL VIDEO

Video popolari

Anna, la piccola nata in ambulanza sulla strada per San Pio. La mamma: "Quella notte mi sono sentita al sicuro"

FoggiaToday è in caricamento