“La strada … Normale”: “Gli Amici della Domenica” scrivono al sindaco

Questa volta denunciano la situazione di degrado in cui versa via Marchese De Rosa. Domenica faranno tappa di fronte l'Ospizio della Fondazione Maria Grazia Barone. Continua il " Se Pot' fa"

Gli “Amici della Domenica” scrivono al primo cittadino per denunciare la situazione di degrado in cui versa via Marchese De Rosa di fronte all’Ospizio della Fondazione Maria Grazia Barone.

Erba incolta, sporcizia nelle aiuole ed alberi non potati, piazza ormai prevalentemente frequentata dai colombi che ricoprono con il loro "prodotto" la pavimentazione e le sue panchine, per non parlare di quei concittadini che portano i cani a fare i loro bisogni dove giocano i bambini. Il naturale epilogo dello stato di abbandono nella devastazione della graziosa fontanella ad opera di alcuni vandali accortisi di essere in "terra di nessuno". Si aggiunga la preoccupante eventualità che in "terra di nessuno" proliferi la criminalità”.

Caro Sindaco,

mi vedo costretto, per l'ennesima volta, a farmi portavoce de "Gli Amici della Domenica" per parteciparle le seguenti appassionate riflessioni. Domenica 27 Febbraio 2011 ci incontreremo in via Marchese de Rosa, proprio davanti all'Ospizio della Fondazione Maria Grazia Barone. Una domenica insieme agli Amici alla ricerca di uno spazio per farci compagnia, chiacchierare, portare i bambini vestiti in maschera, sorseggiare un caffè, un aperitivo.... insomma stare insieme semplicemente come sanno fare le persone "Normali" nelle quali gli "Amici della Domenica" vogliono identificarsi. Anche questa domenica è una tappa obbligata di quel percorso che vuole insegnarci ad essere "Normali", perché siamo convinti che la Strada della "Normalità" possa essere attraversata per tutta la sua lunghezza, solo se nella coscienza di ogni cittadino, si avvii quel determinante processo di recupero della "Normalità". Ed eccoci, ai Giardini di Via Marchese de Rosa...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

continua

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento