Benefattrice dona ambulanza a Deliceto, Avv. Biccarino: “Gesto esemplare”

Il 25 aprile ci sarà la presentazione del mezzo di soccorso. Il consigliere comunale: "Laddove la politica e le politiche pubbliche non riescono, i cittadini diventano protagonisti"

Ambulanza

Circa un anno fa l’Avv. Michele Biccarino, consigliere comunale di Deliceto aveva dichiarato che uno degli obiettivi del suo impegno amministrativo sarebbe stato quello di rendere Deliceto un centro di eccellenza della Protezione Civile, all’avanguardia per la prevenzione e gestione delle emergenze e delle calamità.

Dichiarazioni che oggi trovano riscontri positivi. I lavori per la realizzazione della struttura che dovrebbe accogliere, dando seguito al Decreto Ministeriale e alla Conferenza di servizi tenutasi in prefettura in data 21/01/11, il Distaccamento misto dei Vigili del Fuoco sono in fase di ultimazione e il Piano di Protezione civile, redatto da tecnici ed amministratori, sta per essere approvato.

A partire da domani, 25 aprile 2012, la Protezione Civile della cittadina foggiana arricchirà ulteriormente i suoi servizi; alle ore 17 verrà presentata alla popolazione l’ambulanza.

Laddove la politica e le politiche pubbliche non riescono, i cittadini diventano protagonisti”, così l’Avv. Biccarino commenta entusiasta il gesto esemplare di una benefattrice delicetana che ha donato alla propria comunità un mezzo che, paradossalmente, sembrava un’utopia.

La sanità foggiana aveva lasciato Deliceto privo di questo fondamentale mezzo di soccorso poiché, anni fa, in occasione della  riorganizzazione del servizio 118 in provincia di Foggia, gli oltre 4.000 abitanti di questo comune non furono tutelati in alcun modo”.

Il mezzo di soccorso cercherà di arginare i disagi che i cittadini, specie quelli più anziani, hanno da sempre avvertito e questo grazie ad un nobile gesto e soprattutto al solito impegno dei volontari della Protezione Civile che quest’amministrazione ha voluto premiare dando loro in gestione tale servizio”.

 

Durante l'Incontro di domani vi sarà la presentazione dell'Unità Medica di Soccorso e dei servizi annessi al suo operato.



Programma: 

Ore 17.00 : Benedizione del mezzo in Piazza Europa (a Cura della Comunità Mariana " Oasi della Pace " )


Ore 17.30 : Convegno presso la Sala Europa


Interverranno :
 

Luigi Minichella: rappresentante A.V.P.C.D e responsabile servizio ambulanza

Dott. Antonio Montanino (Sindaco di Deliceto)

Avv. Michele Biccarino (consigliere comunale responsabile Protezione Civile)

Dott.ssa Alessandrina Antonaccio (medico 118 e volontaria A.V.P.C.D )

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Ore 19:00 Ringraziamenti e Conclusione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento