Lunedì, 2 Agosto 2021

Auto in panne sommerse dall'acqua e persone salvate, terreni devastati dall'alluvione a Rignano: "E' stato straziante, danni ingenti"

L'alluvione che ha colpito ieri San Marco in Lamis non ha risparmiato la frazione di Villanova, dove si concentrano le produzioni agricole, di Rignano Garganico. Ingenti i danni. Le dichiarazioni del sindaco Luigi Di Fiore

L'alluvione che ieri 19 luglio si è abbattuta su San Marco in Lamis, non ha risparmiato l'area agricola di Villanova, frazione di Rignano Garganico, il comune più piccolo del Gargano. Nelle riprese dell'elicottero dei vigili del fuoco sono evidenti i segni della devastazione causata dalle forti piogge che in poche ore hanno provocato allagamenti e smottamenti.

Il prezzo più alto della tempesta lo hanno pagato gli agricoltori. Già da ieri è in corso la conta dei danni, si stimano ingenti. Dalle 6 del mattino le squadre d'assetto per il soccorso acquativo dei vigili del fuoco, hanno tratto in salvo alcune persone in difficoltà e veicoli sommersi e in panne lungo la Sp 28 Pedegarganica. Problemi alla viabilità si sono verificati anche sulla Sp 22. Un'azienda agricola è stata spazzata dalla furia della pioggia, almeno una decina quelle danneggiate.

Ieri il sindaco di Rignano Garganico, Luigi Di Fiore, ha affidato a un post sui social il commento di una giornata "straziante e infernale".  250 telefonate in quindici ore senza fermarsi un attumo, "urla e preoccupazioni, amici angosciati e spaventati, acqua da tutte le parti, oltre 250 mm di pioggia in 8 ore" scrive il primo cittadino.

"Già dal tardo pomeriggio, dopo aver accertato l'incolumità di uomini e abitazioni, è iniziata la messa in sicurezza del territorio. Oggi di nuovo a lavoro, per proseguire quanto iniziato oggi e per cominciare la somma dei danni ingenti. Anche se per tanti sarà davvero difficile, faremo di tutto per garantire loro il doveroso apporto e supporto. Nessuno deve sentirsi solo. Dovrei spendere milioni di parole per ringraziare tutti gli uomini e donne che hanno offerto il proprio contributo, ma lo farò in un secondo momento. Oggi, invece, posso dire con stima e orgoglio che noi rignanesi, quando c'è da tirarsi su le maniche, abbiamo una marcia in più e lo abbiamo dimostrato e lo dimostreremo anche questa volta"

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Auto in panne sommerse dall'acqua e persone salvate, terreni devastati dall'alluvione a Rignano: "E' stato straziante, danni ingenti"

FoggiaToday è in caricamento