Topi all'Altamura, è allarme tra gli studenti. L'Istituto annuncia un'altra derattizzazione, "ma la scuola è a norma"

Foto e video realizzati da alcuni studenti, ritraggono i topi all'interno e nel giardino dell'Istituto. A breve ci sarà una nuova derattizzazione, ma Dsga e vicepreside escludono un problema topi: "Saremmo i primi a denunciare"

Un topo morto sul davanzale di una finestra, un altro che costeggia il muro di un corridoio e guadagna velocemente la fuga verso l'uscita. Un altro ancora morto nel giardino. Siamo all'Istituto 'Altamura-Da Vinci', nella sede di via Rotundi, dove le segnalazioni da parte degli studenti si sono moltiplicate negli ultimi giorni. Difficile comprendere se le foto e i video siano attuali o già datate, fatto sta che le immagini sono bastate per creare un certo mormorio tra gli studenti. 

E non si tratta di un caso inedito. Già due anni fa (sempre a ottobre) ci furono segnalazioni analoghe, che portarono gli studenti a protestare davanti alla scuola

"Lo scorso 25 settembre abbiamo fatto una derattizzazione, pertanto trovare un topolino morto in giardino non è un fatto anormale", racconta a Foggiatoday il vicepreside dell'Istituto, che poi precisa: "Non dobbiamo dimenticare che l'edificio è vicino ai Cavalli Stalloni dove notoriamente c'è una presenza notevole di topi". 

Dunque la presenza saltuaria di topi è dovuta a fattori esterni e non a problemi di natura igienica. Per cancellare ogni dubbio è stata programmata una nuova derattizzazione e disinfestazione: "Viste le numerose segnalazioni, abbiamo deciso di procedere così, ma non possiamo escludere che subito dopo ci possano essere nuovi topi in giardino. Il nostro è un istituto di grosse dimensione, con vasto giardino. Ma escludo che i topi girino per la scuola o all'interno delle aule", spiega il dott. Emanuele Faccilongo, Direttore dei Servizi generali e amministrativi".

"Abbiamo almeno due interventi di derattizzazione e disinfestazione all'anno programmati dalla provincia - precisa Faccilongo - e ogni tanto provvediamo a fare degli interventi straordinari. È accaduto lo scorso anno, lo faremo anche quest'anno. Ma la scuola è a norma. Noi ci lavoriamo, se ci fossero problemi gravi saremo i primi a denunciarli alla Provincia. Non esiste un problema topi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento