Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Centro - Piazza Giordano / Piazza Giordano Umberto

Squilla il telefono: "Attenzione, c'è una bomba!". Attimi di panico da Ubik

L'attività è stata evacuata a scopo precauzionale e l'intera area transennata in attesa dell'arrivo degli artificieri che verificheranno la presenza o meno dell'ordigno annunciato. Gesto di un mitomane o atto dimostrativo?

Una prima telefonata, anonima e confusa; l’interlocutore chiede del titolare e poi abbassa la cornetta. Poi la seconda chiamata, più inquietante. Identica la voce che annuncia: “C’è una bomba nel locale”, seminando il panico tra dipendenti e avventori della Libreria Ubik.

E’ quanto accaduto intorno alle 17 di oggi in piazza Giordano, a Foggia. L’allarme bomba, non ancora verificato, ha fatto scattare l'allerta della polizia che ha inviato sul posto alcuni equipaggi della Sezione Volanti del Reparto Prevenzione Crimine. L’attività commerciale è stata evacuata a scopo precauzionale e l’intera area (normalmente chiusa al traffico) è stata transennata in attesa dell’arrivo degli artificieri da Bari che verificheranno la presenza dell’ordigno annunciato. E chiariranno la natura dell’accaduto: gesto di un mitomane o atto dimostrativo? Al momento non è stato individuato alcun ordigno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Squilla il telefono: "Attenzione, c'è una bomba!". Attimi di panico da Ubik

FoggiaToday è in caricamento