Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Pioggia violenta e San Severo diventa una laguna: "Qui ci vuole una canoa!". Miglio: "Fogna bianca mio impegno"

Disagi alla circolazione stradale questa mattina per via delle abbondanti piogge a San Severo, che hanno provocato allagamenti in più punti della città. Il sindaco: "Il mio impegno è la fogna bianca"

 

Questa mattina parecchi automobilisti sono rimasti imbottigliati nel traffico per via dell'acquazzone che si è abbattuto su San Severo. Allagamenti alle porte della città e in centro hanno mandato in tilt la circolazione stradale: "Qui ci vuole una canoa" il commento di una donna rimasta per decine di minuti ferma sia all'altezza del casello-cimitero, sia nel tragittto che da via San Marco porta al centro. 

Disagi ai caselli di Poggio Imperiale e San Severo

Sulla situazione si è espresso anche il sindaco Francesco Miglio: "San Severo da decenni lamenta un inadeguato sistema di raccolta delle acque bianche (fogna bianca) e, quando piove un po’, diventa una laguna"

Il primo cittadino ha poi aggiunto: "Con grande sforzo, nei mesi scorsi siamo riusciti ad ottenere dalla Regione Puglia un finanziamento di 7 milioni di euro per realizzare un primo lotto della fogna bianca.  Ora tocca cantierizzare l’intervento e fare ciò in tutta fretta. Domani riunione operativa per avviare l’iter amministrativo. Con la mia città ho assunto un impegno: la fogna bianca"

Miglio conclude: "Manterrò l’impegno.... su questo non ci piove. Raccomando a tutti prudenza, soprattutto agli anziani"

Potrebbe Interessarti

  • Brindisi-Foggia finisce in rissa, scontri tra tifosi nel parcheggio dello stadio: le immagini dei tafferugli

  • Bagno di folla (e fischi) a Peschici per Salvini, che la prende male e risponde: "Voi, fastidiosi come le zanzare"

  • Giuseppe Conte: "Mi dimetto". Il Premier lascia dopo 14 mesi ma prima massacra Salvini e la Lega

  • VIDEO | Foggia stregata da Massimo Ranieri: è festa grande in Piazza Cavour

Torna su
FoggiaToday è in caricamento