Cronaca Zapponeta

Acquedotto Pugliese scopre mega allaccio abusivo a Zapponeta

Attraverso il telecontrollo e una serie costante di appostamenti notturni dei tecnici dell'Acquedotto Pugliese, è stato certificato come venivano sottratti circa 20 litri d'acqua al secondo

Nel territorio di Zapponeta è stato scoperto e subito rimosso un allaccio abusivo capace di rifornire d’acqua un abitato di 10mila persone. Il blitz è stato effettuato dai tecnici dell’Acquedotto Pugliese in collaborazione con il comando di polizia di Manfredonia

Attraverso il telecontrollo e una serie costante di appostamenti notturni, è stato certificato come venivano sottratti circa 20 litri d’acqua al secondo. L’intervento tempestivo delle forze dell’ordine ha permesso di individuare i recapiti delle tubazioni abusive.

Il controllo è stato fatto nell'ambito del progetto “Archimede”, la campagna per la rilevazione e la rimozione delle situazioni di illegalità e prelievo abusivo anche domestico, su tutto il territorio servito dall'AqP.

Dall'analisi dei dati di consumo rilevabili dalle banche dati aziendali e dal telecontrollo sono emerse circa 50.000 posizioni anomale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acquedotto Pugliese scopre mega allaccio abusivo a Zapponeta

FoggiaToday è in caricamento