Alessandra Carrillo tra le grandi, “Premio Bellisario” alla manager foggiana

Il primo giugno ha ottenuto un riconoscimento nell'ambito del prestigioso "Premio Marisa Bellisario". Si occupa principalmente del Sales & Marketing strategico ed operativo della regione CEMEA

Alessandra Carrillo al Premio Bellisario

Tra i nomi delle donne premiate alla XXIV edizione del “Premio Marisa Bellisario” figura anche quello della dott.ssa Alessandra Carrillo, giovane Manager nata a Foggia che opera nel settore assicurativo.

Il primo giugno, sul palco del Teatro delle Vittorie di Roma, tra le prestigiose “Mele d’Oro”  del calibro di Annamaria Cancellieri, Maria Chiara Carrozza, Elisabetta Tripodi, Catia Bastioli, Mariella Enoc, Costanza Esclapon, Giorgina Gallo, Marina Migliorato, Eleonora Abbagnato, Carla BraccialiniElisa Casanova, Eleonora Lo Bianco, Giulia Quintavalle, c’era anche la manager foggiana, premiata con una “Targa Speciale” per aver buttato il cuore oltre l’ostacolo ed essersi contraddistinta, insieme ad altre 16 colleghe, nel mondo del lavoro e dell’imprenditoria rosa.

Per l’intraprendenza e la fiducia in se stesse, l’anticonformismo e l’intelligenza creativa, per essere tornate dall’Estero e aver scelto l’Italia, rischiando e investendo qui i loro talenti. Per aver rinunciato ad ogni sicurezza ed essersi rimesse in gioco per inseguire piccoli e grandi sogni; per essere le giovani promesse dell’Italia che vogliamo, il patrimonio di energie e competenze su cui contare. E per ricordare a tutti noi che costruire un futuro di crescita e innovazione, scommettere sul genio italiano, puntare in alto e vincere la sfida, è un obiettivo a portata di mano”.

CHI E' ALESSANDRA CARRILLO

Nata a Foggia nel 1982, Carrillo si occupa principalmente del Sales & Marketing strategico ed operativo della regione CEMEA (Continental Europe, Middle East & Africa) per la società Crawford & Company che opera in 70 Paesi, con oltre 9.000 tra dipendenti e consulenti.

Poliglotta, bella, sorridente, simpatica, semplice e intelligente, ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche con 110 e lode presso la LUISS Guido Carli di Roma. Ha proseguito la sua brillante formazione alla New York University, poi alla City University of London e infine alla Ashcroft International Business School della Anglia Ruskin University di Cambridge.

Il suo percorso professionale, di vita e di studi, vanta esperienze in Belgio per il progetto Erasmus, in Canada presso l’Ambasciata italiana, in Spagna nel marketing online, a New York e Londra dove si è affermata come responsabile delle attività e strategie di marketing per il B2B (Business to Business).

INTERVISTA AD ALESSANDRA CARRILLO

Inoltre, nel suo ultimo anno londinese, dove lavorava già per la Crawford & Company, è risultata finalista per le categorie Young Achiever of the Year ai British Insurance Awards e New Achiever of the Year agli Insurance Times Awards (Top 5 tra oltre 3.000 e 5.000 progetti inviati rispettivamente per entrambi gli Awards di rilevanza nazionale ed internazionale). Nel 2011 ha vinto anche il Premio “Argos Hippium”, riconoscimento assegnato ai Dauni che si sono distinti nel mondo.

All’estero per quasi 10 anni, la manager di origini santagatesi quest’anno si è trasferita nuovamente in Italia, da Barcellona a Roma. Non solo per motivi di lavoro, ma per dimostrare e approfondire il suo impegno per  lo sviluppo dell’Italia favorendo le politiche giovanili.

Al centro della sua forma mentis ci sono i concetti di internazionalizzazione, diversità culturale, business, circolazione delle informazioni, scambio di idee e contenuti, associazionismo, politica e cultura.

Non a caso Carrillo è iscritta a varie associazioni, è responsabile di una newsletter mensile (Sportello Europa) che informa i giovani sulle opportunità di lavoro e di fondi in ambito europeo ed è tra le promotrici dei principi meritocratici (ha collaborato con il blog Meritocrazia sul Corriere online ed è tuttora responsabile della pagina LinkedIn).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una delle sue più grandi passioni, oltre a quella di mettersi al servizio dei giovani e della cosa pubblica, è il teatro. E’ infatti tra le fondatrici del Teatro Stabile di Barcellona (TSB), associazione con la quale nel 2011 ha messo in scena “Voci d’Italia” presso la Casa degli Italiani di Barcellona, uno spettacolo dedicato al Paese cheporta con sé nel cuore, ovunque lei sia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento