rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Il vento abbatte un albero ad Arpinova, la neve minaccia la Capitanata

A Manfredonia gli ambulanti del mercato settimanale di via Scaloria sono stati costretti a chiudere le bancarelle

Oltre alla neve, che continua a cadere copiosa in alcuni centri del Gargano e del subappennino dauno, anche il vento preoccupa la Capitanata. Numerose sono infatti le richieste di intervento pervenute al 115. I vigili del fuoco sono intervenuti alla periferia del capoluogo dauno e sulla Statale 16 nel tratto che collega Foggia a San Severo. 

Sono stati interrotti i collegamenti via mare con le Isole Tremiti, mentre a Manfredonia gli ambulanti del mercato settimanale di via Scaloria sono stati costretti a chiudere le bancarelle. A Borgo Arpinova, questa mattina, un albero abbattuto dal vento è stato rimosso dagli operatori del 115.

La neve, prevista per tarda sera, ha giocato d'anticipo tra San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Rignano Garganico, dove una coltre bianca ha già ricoperto i tetti delle abitazioni e le auto parcheggiate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento abbatte un albero ad Arpinova, la neve minaccia la Capitanata

FoggiaToday è in caricamento