Pensionato e agricoltore aggrediti in campagna da due malviventi

I ladri hanno esploso un colpo di fucile e ferito a un gluteo una delle due vittime, poi sottoposta a intervento chirurgico. Rubati due cellulari e un portafogli

Un pensionato e un agricoltore sono stati aggrediti, feriti e derubati nella loro campagna da due ladri con marcato accento straniero, come riferito dalle vittime in Questura.

E’ accaduto in zona Salice ieri sera. I malcapitati sono un pensionato e un agricoltore. I due erano andati in campagna per portare il cibo ai cani. I malviventi erano nascosti dietro un cespuglio, coperti da un passamontagna e muniti di arma da fuoco. Alle ripetute minacce le vittime hanno reagito cercando di colpire i banditi con un bastone. Nella colluttazione è partito un colpo di fucile che ha ferito a un gluteo l’agricoltore (poi ricoverato e sottoposto a un intervento chirurgico) mentre il pensionato è stato colpito al capo.

I ladri sono scappati via portando via con sé i cellulari e un portafogli con pochi spiccioli
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento