rotate-mobile
Cronaca Cerignola

Agricoltore morto, è emergenza sicurezza nelle campagne: le dichiarazioni dell’on. Mongiello

Le parole dell'on. Colomba Mongiello: "Nelle campagne del foggiano è emergenza; serve sinergia tra Go-verno e Regione Puglia"

La morte di Damiano Capuano, l’agricoltore di Cerignola stroncato da un malore per evitare il furto del proprio trattore, riapre prepotentemente il capitolo dell’emergenza sicurezza nelle campagne del Foggiano.

Così si è espressa l’on. Colomba Mongiello, componente della commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati: “La sicurezza nelle campagne del foggiano è un'emergenza che non può essere più sottovalutata. Il tragico destino dell'imprenditore agricolo cerignolano è un monito a quanti, a livello territoriale e nazionale, hanno il dovere di agire per scongiurare che altri agricoltori subiscano identica sorte. Ho personalmente sollevato la questione con il ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina e l'ho ribadita nel mio intervento al Forum nazionale sull'Agroalimentare del Partito Democratico. E' fondamentale, per lo sviluppo del comparto agricolo, garantire sicurezza e legalità nelle campagne investendo in tecnologia e prevenzione, oltre che rafforzando le classiche misure di controllo del territorio. Mi auguro che su questo tema si costruisca presto una sinergia istituzionale tra Governo e Regione Puglia, con l'obiettivo di utilizzare quote crescenti dei fondi europei per migliorare la capacità di tutela dei beni aziendali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltore morto, è emergenza sicurezza nelle campagne: le dichiarazioni dell’on. Mongiello

FoggiaToday è in caricamento