Cronaca Apricena / via San Paolo, km 1500

Agguato mortale ad Apricena: un morto e un ferito gravissimo sulla via per San Paolo

Auto crivellata di colpi e stretto riserbo sulle generalità delle vittime. Sul fatto indagano i carabinieri del comando provinciale di Foggia coordinati dalla procura di Lucera

E’ di un morto e un ferito gravissimo il bilancio dell’agguato messo a segno nel primo pomeriggio di oggi tra Apricena e San Paolo di Civitate. Nel mirino dei killer due uomini – legati tra loro da uno stretto vincolo i parentela - sorpresi da una pioggia di colpi di arma da fuoco mentre, a bordo della propria autovettura, stavano raggiungendo una masseria a pochi chilometri dal centro abitato di Apricena. Uno dei due è morto sul colpo, l’altro è in condizioni disperate all’ospedale “Masselli Mascia” di San Severo.

Sull'episodio sono in corso le indagini dei carabinieri del comando Provinciale di Foggia, coordinate dagli inquirenti della Procura di Lucera. Al momento non sono ancora rese note le generalità dei due uomini e sull’accaduto gli uomini dell’Arma mantengono il più stretto riserbo. Da alcune indiscrezioni (che al momento non trovano conferma, nè smentita) però, pare possa trattarsi di due membri della famiglia Padula, di Apricena.

Se così fosse, potrebbe anche trattarsi anche di un agguato di mafia. Le cronache locali, ad esempio, riportano dei fratelli Giuseppe e Vincenzo Padula condannati all’ergastolo in primo grado (e assolti in appello) per l’omicidio di Michele Russo, di 59 anni e di suo figlio Matteo di 27; furono arrestati perché “incastrati” da un’intercettazione telefonica. I Russo, lo ricordiamo, scomparvero il 2 novembre 2001, vittime di lupara bianca. I loro resti furono ritrovati, per caso, da alcuni speleologi otto anni dopo, nel 2009, nelle viscere della grava “Zazzano” a San Marco in Lamis. L'episodio destò tanto clamore, quanto orrore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato mortale ad Apricena: un morto e un ferito gravissimo sulla via per San Paolo

FoggiaToday è in caricamento