Cronaca

Medici di base aggrediti dai pazienti per colpa dei vaccini, c'è chi avrebbe deciso di ritirarsi: "Clima pesante e insopportabile"

E' quanto denuncia l'intersindacale medici in una lettera inviata a Michele Emiliano, aggiungendo che la causa principale degli spiacevoli episodi risiederebbe nella "gravissima mancanza di vaccini e del caos totale delle aziende territoriali riguardo alla organizzazione della campagna vaccinale"

Medici di medicina generale impegnati nella campagna vaccinale in Puglia contro il Covid vittime di "accuse verbali e aggressioni da parte degli stessi pazienti assistiti". E' quanto denuncia l'intersindacale medici in una lettera inviata a Michele Emiliano, aggiungendo che la causa principale degli spiacevoli episodi risiederebbe nella "gravissima mancanza di vaccini e del caos totale delle aziende territoriali riguardo alla organizzazione della campagna vaccinale".

Nella lettera inviata al governatore il sindacato chiede con quali criteri siano stati distribuiti i vaccini e in quali quantità per ciascun medico; e se è vero che i vaccini siano stati forniti con grande ritardo ai medici che hanno dato la propria disponibilità a vaccinare nei locali messi a disposizione dalle Asl. E ancora, se tutti i medici volontari abbiano vaccinato a titolo gratuito.

"Il clima per i medici di famiglia è diventato pesante e insopportabile", evidenzia il sindacato che comprende "la voglia e la decisione di molti medici di rinunciare a partecipare alla vaccinazione fino a quando le condizioni di lavoro sono queste". L'intersindacale si dice pronta a "ritirare la firma dall'accordo del 5 marzo" e si rivolgerà ai prefetti perchè valutino eventuali interventi da mettere in atto.

Il presidente Emiliano - scrivono – “dovrebbe convocare i comitati permanenti aziendali e impegnarsi in una campagna vaccinale resa, fino a questo momento, disastrosa dal caos e dalla disorganizzazione totale imperante".

Nella giornata di ieri, in risposta alla Fimmg, Emiliano aveva provato a calmare gli animi, esortandoli ad andare avanti: "Siete importanti, ce la faremo"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici di base aggrediti dai pazienti per colpa dei vaccini, c'è chi avrebbe deciso di ritirarsi: "Clima pesante e insopportabile"

FoggiaToday è in caricamento