Apricena: aggrediti simpatizzanti di ‘Uniti per Cambiare’, la lista di Antonio Potenza

Abbiamo avvisato il Prefetto degli ultimi episodi. Ma continueremo a mantenere toni pacati. Così gli attivisti della lista civica a sostegno del candidato sindaco Antonio Potenza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Negli ultimi giorni alcuni simpatizzanti del nostro schieramento sono stati aggrediti brutalmente da una persona arcinota di Apricena, davanti alla nostra sede. Episodi incresciosi, avvenuti in una zona centralissima e davanti a tante famiglie. Condanniamo gli atti, che abbiamo già denunciato. E ora attendiamo l’operato della magistratura, in cui riponiamo piena fiducia. Siamo consapevoli che il protagonista di tanta violenza è una persona a disagio, che prima di tutto ha bisogno di aiuto medico. Tra l’altro parliamo di una persona sempre aiutata e rispettata, da noi e da persone a noi vicine.

Continuiamo senza timori la nostra battaglia di civiltà e lavoreremo al fianco dei cittadini di Apricena mantenendo i toni pacati. Alle violenze rispondiamo con le parole calme e piene dei contenuti del nostro programma. Come abbiamo fatto sin dall’inizio, senza cedere mai alle provocazioni. Dopo aver denunciato la persona che ha aggredito i nostri simpatizzanti abbiamo chiesto un repentino intervento delle istituzioni, affinché aumentino i controlli sul nostro territorio e intensifichino la presenza delle forze dell’ordine. Per garantire il regolare e pacifico svolgimento di questa campagna elettorale.

Invitiamo tutti ad abbassare i toni, specie chi fa demagogia sulle disgrazie e sui problemi personali che spingono una persona, che ha evidente necessità di cure, a rendersi partecipe di episodi di inaudita violenza. Noi né strumentalizzeremo né fomenteremo queste situazioni.  Proseguiremo il nostro lavoro e la nostra campagna elettorale confrontandoci con la gente, presentando le nostre proposte, parlando di contenuti.

Non ci interessa lo scontro o l’attacco frontale con il nostro “avversario” politico. Apricena non ha bisogno di questo. Per quanto ci riguarda andremo avanti, nel rispetto delle persone e della legge. Sperando che il clima ad Apricena non diventi rovente, in vista di quest’ultimo mese di campagna elettorale.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento